XL
LG
MD
SM
XS
Spedizione gratuita per ordini superiori a 30 €
SCONTI FINO AL 40%! Approfittane ora!
Cerca
0

Nessun prodotto nel carrello.

Andrea Bellieni

Trevigiano, architetto specializzato nel restauro architettonico, museografo e museologo, dal 2004 per vincita di pubblico concorso è stato conservatore dei Musei civici di Treviso, contribuendo all’avvio della nuova sede presso l’ex convento di Santa Caterina. Dal 2008 opera presso i Musei civici di Venezia (Fondazione MuVe) ricoprendo il ruolo di responsabile e conservatore del Museo Correr e della Torre dell’Orologio. Qui, oltre a restauro, studio e graduale riallestimento delle collezioni permanenti, coordina il progetto di generale riassetto, revisione, aggiornamento ed estensione del futuro Grande Correr. Per tale grande progetto ha ideato e diretto il riallestimento dell’importante collezione di opere di Antonio Canova e della Galleria napoleonica, nonché il restauro artistico-ambientale dell’Appartamento reale, attualmente quasi giunto a compimento. Come ricercatore, vanta tra i propri risultati scientifici la ricomposizione e lo studio della preziosa collezione delle ceramiche antiche del Museo civico di Casa da Noal a Treviso, recuperata dai frammenti in cui l’avevano ridotta i bombardamenti del 1944 (1990). Inoltre, la riscoperta e la ricomposizione del portale duecentesco del duomo di Treviso, capolavoro della scultura romanica (2005).

Collaborazioni

Collabora alla cura di varie esposizioni temporanee, sia in sede, sia internazionali; tra queste, per conto del Mibact – Ministero per i Beni e le Attività culturali, ha integralmente curato Gloria di luce e colore. Quattro secoli di pittura a Venezia, presso il Museo nazionale di Pechino, piazza Tienanmen (2016). È membro della Commissione per l’arte sacra e i beni culturali della diocesi di Treviso. Collabora attivamente con associazioni, enti, fondazioni come il Fondo Ambiente Italiano delegazione di Treviso, Fondazione Benetton Studi Ricerche, Fondazione Querini Stampalia di Venezia e l’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti. È socio ordinario dell’Ateneo di Treviso e del Rotary Club Treviso, di cui è stato presidente nell’annata 2012-13.

Pubblicazioni

Ha realizzato numerose pubblicazioni (libri, cataloghi d’arte, articoli, ecc.) riguardanti specialmente l’ambito trevigiano e veneto, nel campo dell’architettura, della pittura antica e delle arti applicate. Con Chartesia ha pubblicato i saggi Le mura venete di Treviso. Traccia storico-cronologica di una metamorfosi urbana e La piazza del Carrubio e i palazzi del Comune, inclusi rispettivamente nei volumi della collana Urbis intitolati Le mura di Treviso. Da fra’ Giocondo ad oggi, un viaggio lungo 500 anni (2017) e Treviso medievale. Storia, arte e architettura nell’epoca di comuni e signorie (2019).